Traslocando a piedi

Alla fine la casa al settimo piano ha avuto la meglio. Non cambierà molto. Sembra che in questa città esistano solo appartamenti di questo genere, come piccoli formicai asiatici, più o meno puliti. O forse sono io che vengo attratto da soluzioni di questo tipo, quando il mio lato riflessivo e pacato (quasi asiatico definirei) prende il sopravvento.

Ho sempre vissuto i traslochi con un po’ d’ansia. Anche se il numero di cose di mia proprietà è limitato il più possibile, dovuto più che altro all’irrequietezza perenne e al senso di oppressione che gli oggetti mi trasmettono, inevitabilmente negli ultimi giorni sono iniziate a saltar fuori cose che non ti ricordi nemmeno di possedere. Cose di cui faresti volentieri a meno, ma che allo stesso tempo non vorresti abbandonare. Proprio per questo realizzi quanto gli oggetti di cui ti circondi ti rendano schiavo. Migliaia di piccoli cose o parti di cose, che molto spesso prese singolarmente non hanno neppure un senso compiuto, rappresentano la tua vita temporanea nel luogo dove stai vivendo, sempre temporaneamente,  e devono essere spostate in un’altra sistemazione provvisoria. E’ strato pensare che quel poco che hai può essere compresso in due o tre bagagli. Provi spaesamento e capogiro, ti senti piccolo e indifeso. E’ tutto lì, oggetti dal valore troppo prezioso quando non si ha altro ma allo stesso tempo cose infime e sostituibili.

Fortunatamente tutto si è esaurito in un notte un po’ insonne e due ore di trasloco a piedi, tra le vie del centro e i grattacieli, con valigie e qualche sacchetto extra. Pensavi che un giorno tutto questo, che ti fa sentire un po’ randagio e un po’ barbone sarebbe finito, ma forse non è arrivato ancora il momento, o forse non è così, e magari non finirà mai perché è nella natura delle cose.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: