Cronache di una cerimonia

Prima di iniziare la lettura apri questo link (in un altra finestra)

Domenica 9 Settembre 2012

Ore 10:43 am – Stamattina Jerry e Takuia si sposano e io non riesco a pensare ad altro. Voglio scrivere qualcosa sui brand, sui viaggi, sul mondo e i suoi meccanismi, invece non riesco a pensare ad altro che a questo tenero e strano matrimonio a cui sarò partecipe come fotografo e testimone. Dopo tanto tempo sento di partecipare a qualcosa e ne sono felice. Un po’ ingenuamente mi domando come sarà la sposa, che dovrò recuperare insieme allo sposo nel grattacielo di 28 piani in cui ho vissuto fino alla settimana scorsa, insieme a loro. Dove si sposeranno? Questo ancora non lo so.

Ore 11:01 am – Con la sorella della sposa andiamo a cercare un bouquet. Non può mancare, il bouquet. Non è per niente facile trovare un fioraio nel centro di Sydney aperto la domenica mattina. Ci accontentiamo di un piccolo negozietto sotto un centro commerciale, in cui compro un mazzo di rose bianche – visto che non ho fatto alcun regalo – con appiccicato un topolino vestito da sposa.

Ore 11:28 am – Siamo arrivati nell’ufficio dove si è celebrata la funzione in taxi. L’insegna aveva qualcosa di sospetto secondo me: NSW Registry of Births Deaths & Marriages, non mi convincono per niente queste tre cose messe insieme. Lo spazio per i matrimoni è al primo piano, noi aspettiamo al piano terra in cui c’è qualche piccolo ufficio chiuso (è domenica) e un signore del servizio di sicurezza. Con noi aspetta un’altra coppia di sposi, che ci precede. Dietro di noi una gigantografia della City con un surfista in primo piano, troppo grande per essere vero. All’ingresso dell’edificio c’è un grande tabellone/legenda che spiega come muoversi nel bulding. E’ scritto in quattro lingue: inglese, arabico, chinese e vietnamita. L’ufficiale che è ha celebrato la funzione è una donna, all’interno di una stanzetta minimalista dalle pareti rosse, in cui erano presenti solo una scrivania con sopra un vaso di fiori (veri), due poltrone in pelle per gli sposi disposte di fronte a tre file di panche, vuote. E’ stata una cerimonia più che intima, perché oltre agli sposi c’erano solo i testimoni. Penso che questo rito nei Paesi di origine degli sposi sia molto diverso, perché non sapevano esattamente neppure dove mettersi a sedere (non sulla panca!). L’ufficiale di nozze ha chiesto ancora una volta i loro nomi (a volte veramente impronunciabili per un occidentale) e gli guidati a ripetersi alcune promesse di nozze in inglese. Poi c’è stato il momento delle fedi. Io ho passato la fede della sposa allo sposo, la testimone della sposa (che è sua sorella) a fatto lo stesso dopo di me.

Ore 12:02 am – A metà della cerimonia la canzone di sottofondo era chiaramente Claire de Lune di Debussy. Alla fine della cerimonia ho chiesto a Jerry se la conosceva, mi ha risposto di no. Forse era la prima volta che la sentiva, ma in quel momento non importava. Per andare al ristorante thailandese abbiamo preso un taxi, durante il tragitto ho messo di nuovo quella canzone, come sottofondo musicale. “In un taxi della city di Sydney una ragazza thailandese un ragazzo giapponese si sono da poco sposati, e stanno ascoltando Claire de Lune di Debussy” è quello che devo aver pensato mentre ci dirigevamo a pranzo. Tutti eravamo un po’ stanchi, anche se tutto si è svolto molto rapidamente. Ho provato la cucina thailandese per la prima volta, papaia tante spezie e qualche salsa dalla provenienza sconosciuta. Una volta finito, come da rito, abbiamo fatto delle foto “artistiche” a Darling Harbour, quelle da incorniciare e far vedere agli amici.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: