Archivio mensile:ottobre 2014

Una preghiera per Bobby / Prayers for Bobby

L’omosessualità è un peccato. Gli omosessuali sono condannati a bruciare all’inferno per l’eternità.

Se volessero cambiare, potrebbero essere guariti dai loro atti impuri. Se si allontanassero dalla tentazione, potrebbero tornare normali. Se solamente cercassero di perseverare, ciò non accadrebbe.

Questo è quello che io ho detto a mio figlio Bobby, quando ho saputo che era gay. Quando mi ha detto di essere omosessuale, il mio mondo è crollato. Ho fatto tutto quello che ho potuto per guarirlo dalla sua malattia. Sono otto mesi che mio figlio si è suicidato gettandosi da un ponte.

Mi pento profondamente per la mia ignoranza sui gay e sulle lesbiche. Capisco che tutto quello che avevo appreso non erano altro che pregiudizi e dicerie crudeli. Se avessi cercato di vedere più lontano di ciò che si diceva, se avessi semplicemente ascoltato mio figlio, quando mi aveva aperto il suo cuore, io non sarei qui ora davanti a voi, piena di rimpianto… Credo che Dio amasse il suo spirito buono e pieno d’amore. Agli occhi di Dio tutto ciò che conta è la bontà e l’amore. Io non sapevo che quando condannavo gli omosessuali alla dannazione eterna, ogni volta io parlavo di Bobby come di un malato e di un perverso e di un pericolo per i nostri ragazzi, io distruggevo la sua autostima e il suo rispetto di se … Alla fine il suo spirito è stato stritolato oltre ogni limite.

Non era la volontà di Dio che Bobby scavalcasse il parapetto del ponte dell’autostrada e che si gettasse sotto le ruote di un camion che l’ha ammazzato sul colpo. La morte di Bobby è il risultato diretto dell’ignoranza dei suoi genitori e della loro paura della parola GAY.

Avrebbe voluto fare lo scrittore. Non avrebbe dovuto essere stato privato delle sue speranze e dei suoi sogni.

Ci sono altri ragazzi come Bobby, seduti nelle vostre congregazioni, invisibili ai vostri occhi, essi vi ascoltano quando ripetete “amen”. E ciò farà tacere le loro preghiere. Le loro preghiere a Dio per la comprensione, l’accoglienza e il vostro amore.

Ma la vostra ostilità, la vostra paura, la vostra ignoranza della parola gay faranno tacere queste preghiere. Allora, prima di dire “amen” a casa vostra o nei vostri luoghi di culto… Rifletteteci… Rifletteteci e ricordate… Un ragazzo vi ascolta.

———————————————————————————————————————————————————————–

Homosexuality is a sin. Homosexuals are done to spend eternity in hell. If they want to change they could be heel of their evils ways. If thye return from temptation they could be normal again. If only they try and try harder if does not work these are the things I told my son Bobby when I found that he was gay.

When he told me he was homosexual, my world felt apart. I did everything I could to cure him of his sickness. Eight months ago my son jumped over a bridge and kill himself. I deeply regret my lack of knowledge about gay and lesbian people.

I see, everything I was taught and told was bigotry and dehumanizing slander. If I have investigated beyond of what I was told. If I’ve just listened my son, when he poured his heart up to me.

I would not be standing with you fill with regret. I believed that God was pleased with Bob kindness and loving spirit. In God eyes kindness and love what is all about.

I did not know each time I echo the eternal damnation for gay people. Each time I refer to Bobby as a sick and pervert, danger to our children his self-esteem his sense of worth was destroyed and final his spirit was destroyed beyond repair. It was not God´s will that Bobby climbed over the sided of a free way over a 18 wheel track which kill himself instantly.
Boby´s death was the direct result of his parents ignorance and fear of the word GAY. He wanted to be a writer. His hopes and dreams should not be taken away from him but they were.

There are children like Bobby sitting in your congregations unknown like you they will be listening to you as you echo Amen; and that would sum silence their prayers. Their prayers to God to understanding and acceptance and for your love. But your hatred and fear and ignorance of the word GAY would silence those prayers. So before your echo amen in your home and in places of workshop, think think and remember a child is listening.

(Mary Griffith)